La Madonna della Salute

 

Storia

 
 
L'origine si deve al rinvenimento, nel 1830 circa, di un busto marmoreo, cinquecentesco, raffigurante la Madonna col Bambino. Esso venne rinvenuto da un oste chiamato Ferdinando Patarga, che aveva il soprannome di Fior (o Fiori). Una volta che fu ripulita della terra, l'oste la volle collocare nel suo locale, vicino al un campo di bocce. Si racconta che un giorno un giocatore, preso dall'ira per aver mancato il punto, scagliasse la sua boccia contro l'immagine sacra e colpisse la Madonna sulla fronte.
A detta dei present́, la fronte della Vergine sanguiṇ a lungo ed ancora oggi porta segni molto visibili dell'antico oltraggio
 Il 15 ottobre 1849 per impetrare la cessazione del colera fu portata in processione e il 21 novembre dello stesso anno fu riportata in processione per grazia ricevuta, dal momento che nessuno dei confratelli si era ammalato.
Da allora l'immagine sacra ha fama taumaturgica.
 
 

 

  pagina avanti
  torna indietro